BIOTECNOLOGIE BLU

Condividi

3dreamstime_s_44393415

Le nuove frontiere: Blue biotech (biotecnologie blu) o biotecnologie marine

Le blue biotech, di recente classificazione rappresentano il settore delle biotecnologie che si occupa di applicare le metodiche biotech all’ambito marino e acquatico. Riguarda perciò l'utilizzo delle risorse marine allo scopo di migliorare le conoscenze in ambito produttivo ed ecologico, potenziando la produzione di alimenti derivati e la loro salubrità; proporre nuove soluzioni per il controllo della proliferazione di organismi acquatici dannosi per l'uomo e l'ambiente; ricercare nuove molecole con potenzialità farmaceutiche.

Le nuove frontiere delle blue biotech comprendono:

  • l’uso di alghe e/o prodotti derivati per produrre nuovi farmaci
  • l’uso di geni di organismi acquatici per ingegnerizzare piante e renderle resistenti a particolari condizioni ambientali
  • l’uso di alghe per la produzione di fine chemicals o biocombustibili (biodiesel di terza generazione)


<< Torna indietro